Inclusione e Bisogni Educativi Speciali

Inclusione e Bisogni Educativi Speciali

La nostra scuola vuole essere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale.

L’inclusione è uno degli strumenti con cui la scuola contribuisce a rendere effettivi i principi di equità e di uguaglianza della nostra Costituzione e con cui riconosce la centralità e la diversità degli studenti.

Proprio in quest’ottica l’Istituto promuove l’inclusione come sfondo culturale e valoriale del Piano dell’Offerta Formativa, dei comportamenti professionali di tutto il personale ed anche della corresponsabilità educativa scuola-famiglia-territorio.

Normative

Modulistica

Scaffale Sostegno

Clicca per aprire lo scaffale

Progetto di sviluppo del sistema integrato

Nella nostra scuola è stato avviato il progetto di sviluppo del sistema integrato “Accoglienza- inclusione- opportunità” realizzato grazie al Protocollo d’Intesa tra il Comune di Arezzo e le Istituzioni scolastiche del primo ciclo.

Il finanziamento del Progetto sarà utilizzato per stipulare convenzioni con figure educative specializzate o non, in aggiunta al personale interno in servizio nei vari plessi, ad integrazione delle ore di sostegno assegnate agli alunni. Inoltre la Regione Toscana ha assegnato risorse alla zona Socio Sanitaria Aretina relativamente al nuovo PEZ 2016/17, con la finalità di:

  • promuovere l’inclusione scolastica per gli alunni disabili,
  • di promuovere l’inclusione scolastica per gli alunni con diversità di lingua e di cultura di provenienza,
  • di promuovere esperienze educative e di socializzazione durante i periodi di sospensione del tempo scuola (“Pomerigginsieme”).

Scuola Secondaria di I grado “G. Vasari”Corso L2

Il progetto ha lo scopo di realizzare una vera inclusione e partecipazione degli alunni stranieri, facilitare lo scambio culturale e la comunicazione.

La conoscenza della lingua è fondamentale per interagire consapevolmente nel nuovo contesto di vita e sentirsi parte attiva della realtà scolastica e sociale: non basta convivere nella società, è necessario crearla continuamente insieme, con l’obiettivo di coinvolgere e rendere studenti e famiglie parte attiva nell’apprendimento consapevole della lingua.

I laboratori vengono progettate in accordo con le differenze capacità di ogni gruppo e sono costruite sulla trattazione di lessico, funzioni linguistiche e elementi grammaticali utili alla vita quotidiana degli studenti in accordo con il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

Il lavoro è affrontato grazie ad attività principalmente comunicative, all’uso di video, tablet e altre modalità stimolanti per ragazzi. 

Materiale scaricabile:

  • Luoghi della città: un frasario in tre lingue (italiano, inglese, francese) che raccoglie parole ed espressioni utili a studenti e alle loro famiglie da poco arrivati nel nostro territorio. Questa raccolta può aiutare a comunicare in situazioni di vita quotidiana (scuola, uffici pubblici, negozi) ovviando alle inevitabili difficoltà che si incontrano all’arrivo in un paese straniero e al primo approccio con una lingua diversa.
Evidenza

La poesia ci salverà!

La poesia ci salverà! Dedicato a tutti coloro che credono nella forza della poesia. La classe 3C (rigorosamente in ordine

Read More »